> Principale
> Citta' territorio
> La Val Vibrata

via Metella Nuova - Sant'Omero

venerdý - domenica

ore 9.30 - 17.30




Servizio Assistenza Sociale Anziani (S.A.D.) L.I.V.E.A.S.


Servizio di assistenza domiciliare anziani Liveas (S.A.D.)  è a favore di cittadini di cui U> 65 anni, in condizioni di totale e/o parziale autosufficienza, nonché a favore di anziani in condizioni di isolamento personale e/o ambientale. 123 utenti fruitori del servizio anno 2007. Gestione mista. Le funzioni amministrative, di direzione e coordinamento, controllo e valutazione sono a carico EAS. L'erogazione operativa delle prestazioni domiciliari di tipo sociale è stata affidata, mediante bando ad evidenza pubblica  alla cooperativa sociale Filadelfia, via C.Riccioni 8,  S.Nicolò a Tordino (tel./fax 0861/810376).

Il Servizio è inteso come prestazione a domanda individuale.  

L'Unione ha deciso di adeguare le condizioni socio economiche  di ammissibilità ed i criteri per la determinazione delle quote di contribuzione del servizio  (delibera di Consiglio n. 8 del 09.08.2002 “Approvazione regolamento per prestazioni sociali agevolate”) attraverso la concorrenza dell'utente al pagamento della prestazione. Il parametro I.S.E.E. per l'accesso gratuito è    4.648,11.

 

  FASCIA

                               I.S.E.E.

      TARIFFA (oraria)

1

Fino  a  4.648,11

Esonero

2

               da   4.648,11 a    6.197,48

    0,52

3

               da  6.197,48 a    8.263,31

    1,55

4

               da  8.263,31 a   10.329,14

    2,58

5

               da  10.329,14 a 12.911,42

    4,18

6

               da € 12.911,42 a 15.493,71

    5,68

7

               da  15.493,71 a 18.075,99

    7,23

8

    Oltre   18.075,99   

    8,78

La mancata presentazione della dichiarazione sostitutiva unica comporta l'inserimento automatico nella massima fascia.

Come si accede

La domanda di attivazione del servizio avviene:

  • Su richiesta da parte dell'interessato stesso

  • Su richiesta da parte di un componente della famiglia

  • Sulla base delle informazioni di cui venga a conoscenza il servizio sociale professionale

  • Su segnalazione di altri servizi

Per l'accesso al servizio occorre produrre la seguente documentazione:

  • Domanda dell'interessato o suo rappresentante presso le sedi dei singoli Comuni

  • Dichiarazione sostitutiva unica compilata ed attestazione ISEE

  • Scheda medica attestante lo stato generale di salute ed in particolare la ridotta autosufficienza e/o necessità dell'assistenza del richiedente

  • Certificato rilasciato dalla commissione medica ASL (art. 3 della L. 104/92)  competente per territorio da cui risulta la non autosufficienza del soggetto.

La domanda viene esaminata dal Servizio Sociale Professionale dell'Ambito Territoriale Sociale n. 2 che comunicherà in forma scritta al richiedente l'accoglimento della richiesta con specifico piano di intervento.




« Torna a servizi sociali